OMOLOGAZIONE ASI E GLI ALTRI REGISTRI DI MARCA FACCIAMO CHIAREZZA L'ARTICOLO SPIEGA LE DIFFERENZE DELLE VARIE OMOLOGAZIONI

Navigando in internet, molto spesso nei vari forum di auto d’epoca vedo trapelare l’argomento omologazioni.

“Ma se la mia Fiat la faccio omologare dall’ASI e meglio che farla omologare dal Registro Fiat?”

La risposta che ti do, da professionista di settore, è NO!

Molte persone si lasciano “trascinare dalla massa” ma a livello legale SONO PERFETTAMENTE UGUALI.

L’unica differenza che i Registri di marca sono “aperti al pubblico” nel senso che se tu vuoi iscrivere la tua auto vai direttamente in sede con l’ASI assolutamente NO!

L’ ASI, come ho scritto nel mio articolo qui all’interno del blog, se ti interessa approfondire il discorso ti rinvio al link:https://www.michelemoraglio.it/registri-storici-clubs-modello

è una federazione di clubs, quindi tu persona fisica non sei “socio ASI” ma “Tesserato ASI”, i soci dell’ASI sono I Registri di marca più altri clubs di modello che rispettano delle regole inserite nello Statuto Sociale della stessa ASI.

Comunque, non  è questo che a noi interessa ma la “bontà” della stessa omologazione.

Tu mi dirai che i commissari dell’ASI sono preparati sui vari modelli ma io ti ribatto che un commissario tecnico del Registro Fiat o di altri Registri è anch’esso preparato essendo monomarca.

I commissari tecnici nominati ad esempio dal Registro Fiat, spesso, hanno lavorato in catena di montaggio o in officina magari proprio sul modello da omologare quindi sanno per filo e per segno come era costruita la macchina in origine e sono altrettanto severi come l’ASI.

 

Targa omologazione ASI
Targa omologazione “Registro Fiat”

 

 

 

 

 

Come puoi vedere da questa foto l’unica cosa che differenzia le due omologazioni è la targa: l’ASI è ovale più piccola, mentre quella del Registro Fiat è molto più grossa , e forse, da rimodernizzare un pò in quanto questo modello di targa veniva usato anni fa dall’ASI poi abbandonato per optare a una più moderna e più piccola.

Lo stesso procedimento per l’omologazione è identico: compilare una scheda con tutte le caratteristiche del mezzo da certificare poi viene indetta la seduta vera e propria con appuntamento presso un’officina meccanica e se la tua auto d’epoca viene promossa successivamente ti verrà rilasciata la targa da applicare alla vettura.

L’IMPORTANTE E NON PRATICARE FORI PER APPLICARE LA TARGA PERCHE’ SE IL MEZZO HA IL BUCO AUTOMATICAMENTE E’ MODIFICATO!!!

Altra cosa importante non si dice più Omologazione ma “Identità” e sono scomparsi i tre gradi di classificazione.

L’unica cosa che cambia sono le quote: se sei iscitto nei Registri conviene che la certifichi dallo stesso Registro perchè per la certificazione ASI dovresti sborsare altri soldi e poi per avere la stessa cosa e servizio!!! Quindi fai tu.

Per altre informazioni riguardo alle varie attività dell’ASI ti rinvio al link: http://www.asifed.it

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + sette =